Recensione – Fracture di Barbara Bolzan

La prima recensione del 2019 la dedico ad un romanzo che mi ha colpita tantissimo. Un super grazie va alla casa editrice per avermi mandato il libro e all’autrice per aver creato un mondo meraviglioso.

Titolo: Fracture
Autore: Barbara Bolzan
Editore: Delrai Edizioni
Collana: Algol
Illustrazioni: Barbara Bolzan e Luana Curia
Pagine: 341
Prezzo di copertina: € 16,50

Fracture è il primo libro della “Rya Series”9788899960124_0_0_0_75

Trama:
All’inizio di tutto, c’è un uomo. C’è sempre un uomo: Nemi. Lui che è il capo di un villaggio in lotta contro l’impero, lui che la salva mentre è ferita sulla riva di un fiume. Rya si risveglia a Mejixana e impara a vivere una nuova realtà, così diversa da quella a cui è abituata. La gente sembra accoglierla con benevolenza, mentre lei nasconde un segreto che potrebbe mettere tutti in grave pericolo, compreso il ribelle che la tratta in maniera sprezzante e non si fida della nuova arrivata. Tra loro c’è una lotta in corso di muti rimproveri e niente è davvero come sembra: la frattura tra presente e passato rischia di confondere i sentimenti della giovane.

La storia di una ragazza che combatte per diventare donna e conquistare il diritto di poter amare in un romanzo che vi terrà incollati alle pagine per il susseguirsi dei colpi di scena con cui l’autrice riesce a pennellare il carattere dei suoi personaggi. Benvenuti nel mondo d’Idrethia, benvenuti nel cuore di Rya.

Recensione:
Questo libro è spettacolare e per me è stato come trovare un tesoro perché non mi capitava da molto di affezionarmi così tanto a dei personaggi.
Il libro è curatissimo ed ogni pagina presenta dettagli davvero meravigliosi. A fine romanzo troviamo anche delle illustrazioni stupende dei vari personaggi e di vari luoghi. Sono onesta nel dirvi che non mi era mai capitato prima di innamorarmi così tanto dell’estetica di un libro e già mi manca sfogliarne le pagine.
Sebbene nel libro ci siano molti personaggi, i protagonisti sono Rya e Nemi. Rya per quasi tutto il libro mi è risultata antipatica; viziata e stupidina. Meno male che poi ha tirato fuori il suo vero carattere e mi sono ritrovata ad ammirarla anche solo per la speranza che ancora possiede. Vorrei davvero conoscerla meglio! Anche Nemi non mi è piaciuto molto all’inizio perché l’ho trovato troppo arrogante, scoprendo poi che anche lui nasconde un carattere gentile ma che semplicemente non lo mostra subito e sicuramente non lo mostra a tutti.
La storia è davvero avvincente anche se ad essere sincera la prima metà del romanzo l’ho letta in una settimana. Non riusciva ad incuriosirmi e mi annoiava un po’, invece poi l’ultima metà l’ho divorata ed ora mi mancano i personaggi e le loro avventure. Diciamo che all’inizio non succedono molte cose ma considerando che la serie è formata da quattro romanzi direi che ha abbastanza senso.
In ogni caso sono davvero curiosa di vedere l’evoluzione che faranno i vari personaggi, soprattutto Rya.
Ogni luogo descritto, dalla locanda, al castello, al villaggio, è magnifico!
Lo consiglio a chi ha voglia di una lettura leggera ma che ha comunque tanto da raccontare, a chi ha voglia di passare del tempo con personaggi fuori dal comune.

La frase:
La mamma era morta quando avevo poco meno di tre anni. Da quel momento, Alsisia era stata per me sorella, madre e amica. Sempre insieme, fianco a fianco. E adesso: le idee che avevo non erano mie. I gusti che avevo non erano miei. Non erano nemmeno di Alsisia. Erano nostri. Noi due. Una perfetta unità. Vivevamo l’una per l’altra, eravamo due farfalle chiuse nello stesso bozzolo – il suo – . Ero sempre stata abituata a pensare al plurale, non ci vedevo niente di strano.

Il mio voto:
♥♥♥♥,5 su 5.
Non ho dato il voto pieno proprio per la lentezza iniziale del romanzo ma tutto il resto risulta davvero bellissimo.

Come sempre, sappiate che mi fa piacere sapere la vostra opinione in merito.

Instagram: @unbosconellamente
LaForestaDeiFantasy – Tanya ®

Annunci

5 pensieri riguardo “Recensione – Fracture di Barbara Bolzan

  1. Grazie infinite per questa primissima recensione dell’anno!! Sono davvero contenta che tu e Rya siate entrate in sintonia! Sì, all’inizio è molto… “principessa con tanto di paraocchi”. Raccontare la sua evoluzione, però, credimi, è stato davvero davvero interessante. Ti aspetto, quando sarà, in Idrethia per continuare insieme il viaggio. Grazie ancora per la tua analisi!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...